Doppia conferma di grande importanza per il Futsal Cornedo, che in un colpo solo comunica di aver definito la permanenza in bluamaranto di Andrea Rossi e Ciro De Cristofaro. Due pedine molto importanti nello scacchiere tattico di mister Pablo Ranieri in vista della prossima stagione.

Ma andiamo per ordine. Non c’è mai stato un minimo dubbio sulla volontà del Futsal Cornedo di tenere anche per la prossima stagione Andrea Rossi. Per ufficializzarlo, però, è servito un po’ di tempo solo per questioni di natura burocratica. Ma il rinnovo tra il giocatore di Sarcedo e il club blu-amaranto non è mai stato in discussione. Troppo importante l’apporto fornito da questo ragazzo classe 1994 nel roster della prima squadra, e soprattutto poi come allenatore delle giovanili, di cui da quest’anno sarà Responsabile Tecnico.

“Sono felice di potermi vestire di blu-amaranto anche quest’anno – spiega Rossi – perché ho tanta voglia di proseguire nel percorso che abbiamo iniziato quest’anno. La nuova riforma premia le società che da sempre puntano sui giovani e sugli italiani, e dunque la base di partenza di Cornedo è ottima”.

Un altro elemento su cui mister e società fanno parecchio affidamento è il giovane Ciro De Cristofaro, classe 2003, che rimane a Cornedo dopo una stagione praticamente mai iniziata a causa di un brutto infortunio al ginocchio che lo ha tenuto lontano dal campo per diversi mesi. Ora il suo recupero sta procedendo secondo i tempi stabiliti e la società non vede l’ora di poterlo riabbracciare in campo.

“Sono felice di rimanere – spiega l’ex Arzignano Team – perché la società mi ha sempre fatto sentire parte del progetto, perché il mister fa affidamento su di me per la prima squadra e per l’U19, e perché la squadra che sta nascendo mi pare davvero molto interessante. Mi sto impegnando tantissimo per tornare prima possibile a dare una mano ai miei compagni e giocare davanti al pubblico del Paladegasperi”.

Grande soddisfazione in società per la loro conferma: “Andrea è un elemento centrale del nostro progetto – l’analisi del ds Matteo Rensil’anno scorso era arrivato in prestito, mentre quest’anno sarà in via definitiva. Siamo sicuri che in campo si farà sentire come nella passata stagione, e siamo altrettanto convinti che ci aiuterà tantissimo a far crescere i nostri bambini e i nostri ragazzi, da sempre punto centrale nella programmazione del club. Su Ciro inoltre non vediamo l’ora di vederlo in campo; sappiamo che mister Ranieri ha grande stima di questo giovane, e quindi tutti noi speriamo che riesca a tornare a disposizione prima possibile visto che sappiamo qual è il suo valore”.

Ufficio Stampa Futsal Cornedo