I bluamaranto di Ranieri se la giocano alla pari della prima della classe per lunghi tratti del match, e solo nel finale, andando a caccia del pareggio, vengono puniti dai friulani, che si qualificano per la Final Eight di Policoro. Ora testa al “re-match” di sabato, sempre al Pala Flora, stavolta per il campionato

IL TABELLINO
Pordenone C5- Futsal Cornedo 4-1 (pt 2-1)
Pordenone C5: Vascello, Grzelj, Bortolin, Ziberi, Koren, Milanese, Finato, Grigolon, Zoccolan, Ampadu, Casula, Klinc. All. Doria/Hrvatin
Futsal Cornedo: Marzotto, Carone, Buonanno, Tibaldo, Amoroso, Grigolato, Cailotto, Fahmi, Pizarro, Boscaro, Rossi, Rubega. All. Ranieri.
Arbitri: Kenan Kreso di Trieste e Andrea Guadagnini di Castelfranco Veneto. Crono: Flavio Pines di Basso Friuli
Reti. Pt 2’ Grigolon (P), 4’ Boscaro (FC), 12’ Vascello (P). St 15’ Grigolon (P), 16’ Koren (P)
Note. Espulso: nessuno. Ammoniti: Boscaro (C), Tibaldo (C), Fahmi (C), Grzelj (P)

PORDENONE – Disco rosso per il Futsal Cornedo a Pordenone, nella gara secca del secondo turno di Coppa Italia: al Pala Flora finisce 4-1 per i friuliani, che volano così in Final Eight. Ma il risultato penalizza oltremodo i bluamaranto di Ranieri, capaci di giocare una prestazione all’altezza della situazione contro la prima della classe, e di arrendersi solo nel finale col portiere di movimento a caccia del pari.
Si parte a razzo, col ritmo molto alto, e le due squadre ad affrontarsi a viso aperto. Il Cornedo tenta un paio di conclusioni con Fahmi, mentre il Pordenone risponde subito con Grigolon. Il risultato si sblocca al 2’ con Grigolon che supera Marzotto sugli sviluppi di un corner di Grzelj. Non si disunisce la squadra vicentina, che dopo aver sfiorato il pari con Grigolato, lo trova al 4’ con il morbido e spettacolare pallonetto di Boscaro. Il Pordenone a metà frazione avrebbe una grande chance, ma Buonanno salva sulla linea sulla conclusione a botta sicura di Finato. Il Cornedo attacca e crea due belle chance con Amoroso e Boscaro, ma poi subisce ingenuamente la rete del nuovo vantaggio locale, con Vascello che sorprende il collega di reparto Marzotto.
Si va alla ripresa, e le due squadre iniziano a creare chance: da una parte Boscaro, dall’altra Koren. Il Pordenone si fa vedere dalle parti di Marzotto con Koren e Finato, ma Marzotto chiude bene, mentre lo stesso portiere vicentino chiama in causa il collega Vascello giocando come quinto di movimento. Nel finale entra Boscaro come portiere di movimento, e il Cornedo si gioca il tutto per tutto a caccia del pareggio. Purtroppo però è il Pordenone a intercettare palla e segnare la rete del 3-1 con Grigolon. Poco dopo è ancora Koren a gonfiare la rete per il definitivo 4-1.
La partita finisce tra gli applausi di tutto il pubblico del Pala Flora, sia friulano che vicentino, perché sono stati tanti i sostenitori bluamaranto ad aver sostenuto la squadra anche in trasferta. Passa meritatamente il Pordenone, cui facciamo un grande bocca al lupo per la Final Eight, ma i nostri ragazzi sono usciti a testa altissima dal campo, e ora si preparano al “re-match” di sabato, sempre al Pala Flora, alle 16.00, stavolta valido per il campionato.

Ufficio Stampa Futsal Cornedo