SERIE B. Futsal Cornedo guarda con ottimismo al futuro. Brancher: “Giocato alla pari del Maccan Prata, ora usiamo la sosta per lavorare e migliorare”

Il centrale bluamaranto come al solito è stato tra i più generosi in campo, e non si è mai risparmiato nemmeno nei momenti più delicati della partita

CORNEDO – Rimane un pizzico di rammarico in casa Futsal Cornedo. Si, perché la sconfitta col Maccan Prata ci può stare, ci mancherebbe altro, ma i bluamaranto se la sono giocata alla pari di una delle corazzate del girone, e si rammaricano per qualche ingenuità difensive di troppo e per diverse occasioni sciupate in zona gol.

Ad analizzare il match coi friulani abbiamo coinvolto Joao Victor Brancher, il centrale bluamaranto classe 1992, che contro i gialloneri ha dato tutto, mettendo come sempre la sua generosità al servizio della squadra.

“Sabato abbiamo fatto una buona prestazione –spiega- contro la pretendente numero uno alla vittoria del campionato. Hanno una rosa lunga e di qualità, ma noi non ci siamo fatti intimidire e abbiamo fatto il nostro gioco. Dispiace perché abbiamo subito dei gol su errori nostri e abbiamo creato tantissimo ma purtroppo la palla non entrava”.

Con Brancher si parla poi di quanto questa squadra possa ancora crescere e migliorare, dopo i tanti cambiamenti estivi.

“La squadra ha buoni ed ampi margini di crescita e l’atteggiamento visto in campo è stato più che positivo. Infine non posso non dire che sia stato molto bello giocare davanti al nostro pubblico e spero che per le prossime partite continuino a sostenerci”.

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo