Categoria: News

Al Futsal Cornedo il 1° Trofeo della Corniola: mattinata di grande sport e divertimento al Paladegasperi

Otto squadre, tante partite ed un unico denominatore comune: la voglia di stare assieme e divertirsi, a conferma che calcio e futsal possono e devono viaggiare di pari passo. Ringraziamenti al Futsal Cornedo, alla Confraternita della Corniola, all’Amministrazione Comunale e al Delegato FIGC Costenaro.

Cornedo Vicentino (VI) – Sono stati i padroni di casa del Futsal Cornedo ad aggiudicarsi la prima edizione del “Trofeo della Corniola”, organizzato dall’Associazione “Confraternita della Corniola Cornedese”, in collaborazione con l’ASD Futsal Cornedo, nella mattinata di domenica 15 settembre presso gli impianti sportivi Paladegasperi e Pala Sobradinho di Cornedo Vicentino.

Alla kermesse hanno partecipato 8 squadre sia di calcio che di futsal, oltre ai bluamaranto di Fabio Fioravanzo erano presenti Arzignano Valchiampo, Montecchio Maggiore, Castelgomberto Lux, Real Valdagno, Real San Zeno, Atletico Pressana e Fenice VeneziaMestre.

Lo svolgimento – Le squadre sono state divise in due gironi all’italiana da n° 4 squadre: le prime due classificate al termine della prima fase di si sono qualificate per le semifinali.
CLASSIFICA GIRONE A: Castelgomberto 9, Futsal Cornedo 6, Real San Zeno Arzignano 3, Atletico Pressana 0.
CLASSIFICA GIRONE B: Montecchio Maggiore 5, Real Valdagno 4, Arzignano Valchiampo 4, Fenice VeneziaMestre 3.

Le semifinali hanno messo di fronte Castelgomberto e Valdagno, con i biancocelesti valdagnesi che hanno centrato la finalissima, dove hanno incontro il Futsal Cornedo, capace di guadagnarsela dopo la partita col Montecchio Maggiore.

Nella finalissima, una partita di rara intensità, agonismo e tecnica, i padroni di casa hanno avuto la meglio ed hanno avuto l’onore di alzare al cielo la Coppa, offerta dalla Confraternita della Corniola.

Le premiazioni – A tutti i partecipanti è stato consegnato un gadget di partecipazione e ai vincitori una coppa offerta dall’organizzazione. Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte le otto società intervenute, che hanno ricevuto il ricordo della manifestazione dalle mani del Sindaco di Cornedo Vicentino Francesco Lanaro, dal Presidente della Confraternita della Corniola Germano Fontebasso e dal vice presidente del Futsal Cornedo Cristian Ponza. Presente anche il delegato dell’attività di base della delegazione FIGC di Vicenza Nicola Costenaro.

Le foto della manifestazione – Nella nostra pagina Facebook è caricato un ricco album con tutte le foto del torneo, al link che potete consultare di seguito.

Bellissima mattinata in compagnia per otto squadre di calcio e futsal che si sono date battaglia all'insegna del fair play e della voglia di stare insieme: W lo Sport

Pubblicato da Futsal Cornedo su Domenica 15 settembre 2019

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it

Futsal Cornedo, ultimo innesto nel roster di Dal Cason: ecco Katovic

Dopo due settimane di prova il club blu-amaranto ha deciso di tenere in organico il giovane pivot croato classe 1998, arrivato assieme al cugino Husaric. Per lui si tratta della prima esperienza in Italia.

Cornedo Vicentino (VI) – Ultimo innesto per il Futsal Cornedo, che conclude la campagna di rafforzamento con l’inserimento nel roster di mister Alberto Dal Cason del giocatore croato Marin Katovic. Nato a Pola il 31 dicembre 1998, si tratta di un ragazzo cresciuto nel vivaio della squadra croata di prima divisione dell’Albona Potpican. Di ruolo è un pivot molto abile a proteggere il pallone e a far salire la squadra. Katovic arriva a Cornedo dopo un periodo di due settimane di prova dove ha convinto il tecnico, e farà parte della squadra bluamaranto al pari del cugino, Elvir Husaric, già ufficializzato nelle scorse settimane.

“Sono molto contento di essere a Cornedo – spiega – sto lavorando sodo per potermi inserire nel più breve tempo possibile in un ambiente nuovo per me. La squadra mi piace, sono tutti ragazzi giovani e molto bravi, quindi speriamo di toglierci delle belle soddisfazioni”.

Soddisfatto anche il ds Matteo Rensi: “Avevamo bisogno di un ragazzo con queste caratteristiche, che sono di fatto diverse da qualsiasi altro elemento della rosa; Marin è giovane e ha tanta voglia di crescere ed affermarsi. Cercheremo di aiutarlo ad inserirsi al più presto”.

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it 

Due conferme che sanno di novità: Alberto Gonzato e Thomas Guerra nel roster di Dal Cason

Alberto, rientrato “a casa” nello scorso mercato invernale, è di nuovo a disposizione dopo un brutto infortunio che lo ha praticamente tenuto lontano dal campo tutta la stagione scorsa. Una “promozione” dal vivaio invece per Thomas, baby classe 2003 che si è distinto nelle giovanili e si è meritato di svolgere la preparazione coi “grandi”.

Cornedo Vicentino (VI) – Una conferma che vale come un nuovo innesto e un aggregato dalle giovanili per un Futsal Cornedo sempre più alla definizione degli ultimi dettagli della rosa in vista della stagione 2019/2020 che ha preso ufficialmente il via lunedì 26 agosto col raduno del Paladegasperi e il primo allenamento agli ordini di mister Dal Cason.

Il primo non è proprio un acquisto, visto che era rientrato a Cornedo nello scorso mercato di riparazione, ma a causa di un lungo infortunio occorsogli pochi giorni dopo, di fatto non ha mai avuto modo di vestirsi di blu-amaranto nella scorsa stagione se non per un paio di sporadiche apparizioni. Ma lo farà adesso. Parliamo di Alberto Gonzato, talento mancino classe 1992, un altro dei tanti ragazzi usciti dal vivaio blu-amaranto che ora, nel pieno della maturità, è pronto a tornare a vestire la maglia della prima squadra. Gonzato nel suo percorso ha giocato anche con Valdagno, Sporting Padova e Cosmos Nove.

Sarà in orbita prima squadra anche il giovanissimo Thomas Guerra, classe 2003, arrivato lo scorso anno a Cornedo dopo essere cresciuto nel Città di Thiene e messosi in mostra tra Under 17 e Under 19 nonostante, anche per lui, un’annata non semplice per un fastidioso infortunio lasciato ormai alle spalle. Per lui la possibilità di svolgere la preparazione con la prima squadra e di mettersi in mostra coi “big”, oltre che all’occorrenza di continuare il suo percorso con le giovanili.

“Quello di Alberto non è un acquisto ma è come se lo fosse – spiega il ds Matteo Rensiperché era tornato a dicembre dell’anno scorso per darci una mano ma sarà chiamato a farlo ora con ancor più voglia e determinazione. Thomas ha meritato di potersi confrontare con la realtà della prima squadra ed avrà ora questa opportunità per crescere al meglio”.

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it 

Dal Real Arzignano due pedine per presente e futuro: Singh e Stepic in blu-amaranto!

Dai biancorossi arrivano il centrale difensivo dinamico e grintoso di origini indiane (classe 1999) e il portiere serbo (classe 2000) che andrà a completare il pacchetto di estremi difensori. Per entrambi, dopo essersi fatti apprezzare nel loro passato da avversari nelle categorie giovanili, arriva l’opportunità di confrontarsi tra i cadetti.

Cornedo Vicentino (VI) – Continua a muoversi in ottica presente ma anche in prospettiva il mercato blu-amaranto con due importanti operazioni in entrata che vanno a puntellare ulteriormente il roster cornedese ormai in fase di totale definizione: dal settore giovanile del Real Arzignano – società che, in particolare nella persona di Mirco Rossetti, si ringrazia per la disponibilità – il DS Matteo Rensi ha infatti perfezionato l’arrivo di Lokdeep Singh e Mateja Stepic.

Singh, nato in India il 22 giugno 1999, ha iniziato il suo percorso di formazione nel calcio fin da piccolissimo nel settore giovanile del Tezze, compiendo il percorso nel futsal tra le fila del Real Arzignano dai Giovanissimi fino all’Under19. Giocatore dalle evidenti doti difensive, molto combattivo e pieno di mordente, ha convinto il DS Rensi e il tecnico Dal Cason a puntare su di lui: “Il progetto basato su una squadra giovane è stimolante ed è per me una grande opportunità per mettermi in mostra. Ringrazio per la fiducia che spero di ripagare sul campo”.

Stepic, nato in Serbia il 1 dicembre 2000, è invece un estremo difensore di ottime prospettive ha già debuttato anche in Prima Squadra, ottenendo anche diverse convocazioni con le rappresentative venete giovanili e stage con le nazionali giovanili serbe. Per lui l’opportunità di crescere tra i cadetti con Boscaro e Rubega sotto la guida dei preparatori Trafico e Zaccaria, con la possibilità di giocare da fuori quota anche in Under 19: “Ho scelto di vestire la maglia blu-amaranto perché ritengo Cornedo la realtà che mi possa aiutare maggiormente per continuare nella mia crescita sia nell’immediato che nel futuro e sono felice di potermi mettere a disposizione sia in Prima Squadra che in Under 19.”

Soddisfatto anche il DS Rensi: “Siamo felici di aver trovato un accordo per entrambi perché sono profili che si inseriscono perfettamente nel nostro contesto e sui quali riponiamo molta fiducia. Su entrambi avevamo posto attenzione da diverso tempo e sono state due opportunità che abbiamo voluto cogliere al volo, ringraziando per la collaborazione anche la società biancorossa.”

Benvenuti Lok e Mateja!

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it

Un altro giovane talento alla corte di Dal Cason: arriva Mohammed Fahmi!

Dopo l’ufficializzazione del croato Husaric, il DS Matteo Rensi conclude anche la trattativa per il giocatore classe 1999 formatosi all’Atletico Pressana, con un passato nelle Rappresentative Venete e reduce da due anni nella massima serie regionale all’A-Team Arzignano: “Era un nostro obiettivo, le sue caratteristiche gli permetteranno di integrarsi perfettamente col resto del gruppo”.

Cornedo Vicentino (VI) – Non si fermano le novità in entrata della società blu-amaranto, con il DS Matteo Rensi che continua a muoversi sottotraccia per completare la rosa a disposizione di mister Alberto Dal Cason. Il lavoro della dirigenza cornedese ha infatti portato alla definizione di un accordo lampo con il giocatore Mohammed Fahmi, elemento di grandi doti tecniche nato in Marocco il 7 marzo 1999 che ricopre da sempre il ruolo di laterale.

In grado di giocare in maniera egregia con entrambi i piedi, nel mondo del futsal si è formato nel settore giovanile dell’Atletico Pressana, dove ha giocato fino all’età di 18 anni mettendosi in luce nel successo di un Campionato Regionale Juniores e guadagnando la convocazione con la Rappresentativa Veneta Allievi per il Torneo delle Regioni. Negli ultimi due anni ha giocato in Serie C1 con l’A-Team Arzignano, con cui ha conquistato la vittoria di un campionato, di una Coppa Veneto e di una Coppa Italia di Serie C.

Dopo questa biennale esperienza, tramite la società veronese Rensi ha definito il suo arrivo in blu-amaranto: “Già diverso tempo fa Cornedo era stato sulle tracce di Mohammed e quest’anno una serie di situazioni hanno finalmente favorito il suo arrivo, ritenendolo anche un profilo di giocatore che si può adattare perfettamente all’idea tattica del mister. Siamo felici che abbia sposato il nostro progetto e per questo dobbiamo ringraziare anche la società dell’Atletico Pressana per la collaborazione”.

Il nuovo arrivo non vede l’ora di calcare il parquet del Paladegasperi: “Sono molto felice di essere in una squadra storica e che vuole lavorare coi giovani – spiega “Momy” – per potermi mettere in gioco e regalare più soddisfazioni possibili ai nostri tifosi. Si tratta della mia prima stagione in Serie B ma spero di far bene e da parte mia posso dire che ci metterò sempre il massimo dell’impegno. Infine voglio ringraziare l’A-Team Arzignano per i due anni di crescita passati insieme e la società dell’Atletico Pressana, il presidente Magnabosco Giuseppe e lo staff per l’aiuto che mi hanno dato nella mia formazione e per essere sempre vicini a me.”

Benvenuto tra noi “Momy”!

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it

Colpo croato per i blu-amaranto: arriva Elvir Husaric!

Non si ferma il lavoro del ds Rensi, che mette a disposizione di mister Dal Cason un giocatore di spiccate doti offensive che nella prima parte della scorsa stagione ha impressionato nel Calcio Padova C5. Una recente conoscenza dei parquet veneti, giovane ma di qualità, si innesta nel progetto blu-amaranto.

Cornedo Vicentino (VI) – Non si ferma il mercato in entrata in casa Futsal Cornedo. Il ds Matteo Rensi, infatti, ha messo a segno un colpo importante con la firma del giocatore croato Elvir Husaric. Laterale con spiccate doti offensive classe 1998 formatosi nel club di Serie A croata del Potpican, aveva impressionato particolarmente la dirigenza blu-amaranto nella prima parte della scorsa stagione, quando era stato uno dei punti di forza del Calcio Padova C5. Terminata nel mercato invernale la sua prima parentesi nel campionato italiano, ha chiuso la scorsa stagione in Austria mettendosi in evidenza al punto di convincere la dirigenza a stringere i tempi e definirne l’approdo in blu-amaranto.

“Seguivamo da tempo Elvir – spiega il ds Rensi – abbiamo voluto fortemente portarlo a Cornedo e siamo soddisfatti che abbia deciso di sposare il nostro progetto. Ci aspettiamo molto da lui, anche se sappiamo avrà bisogno di un po’ di tempo per adattarsi alla nuova realtà”.

Il giocatore non vede l’ora di iniziare. “Appena ho saputo dell’interesse del Cornedo ho deciso subito di accettare – spiega dalla Croazia – adesso non vedo l’ora di venire in Italia e dare il mio massimo per questa nuova maglia. So che la tifoseria è molto vicina e molto calda, spero di contribuire con i miei gol e la mia grinta al raggiungimento degli obiettivi”.

Con l’arrivo di Husaric il roster è vicino alla sua definizione, ma non si escludono ulteriori innesti.

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it

Da Montecchio ecco Pegoraro e Degeneri: “Abbiamo voluto fortemente essere qui”

Aumenta il potenziale offensivo della squadra di Dal Cason con l’innesto di due giovani con buone doti tecniche e tanta voglia di affermarsi nei Campionati Nazionali. Per entrambi una scommessa da vincere: “Cornedo crede nei giovani e noi vogliamo dimostrare di meritare la Serie B”

Cornedo Vicentino (VI) – Doppio rinforzo in arrivo da Montecchio per il Futsal Cornedo in vista del prossimo Campionato Nazionale di Serie B. Sono ufficiali infatti gli innesti nel roster a disposizione di Alberto Dal Cason dei laterali Federico Pegoraro e Matteo Degeneri. Il primo, classe 1996, è un elemento di spiccate doti offensive che ha iniziato a giocare a futsal a 17 anni nel vivaio dell’Arzignano. Due anni di esperienza in C1 allo Sporting Castello, con cui ha vinto la Coppa Veneto. Arriva dal Montecchio, dove ha giocato l’ultimo campionato di C1. “Ho scelto Cornedo per la stima che ho in mister Dal Cason – spiega – perché la società mi ha voluto fortemente e perché qui potrò mettermi alla prova in Serie B in una squadra molto giovane e desiderosa di affermarsi. E’ una sfida che voglio vincere assieme ai miei nuovi compagni con cui non vedo l’ora di giocare”. Pegoraro non vede l’ora di giocare al Paladegasperi: “Cornedo è una piazza storica di questo sport: c’è grande interesse verso la squadra e vedere sempre il palazzetto pieno, che giochi la prima squadra o le giovanili, fa sempre un certo effetto”.

In bluamaranto arriva anche Degeneri, anche lui classe 1996, che ha svolto tutto il suo percorso di quattro anni nel futsal col Montecchio, dove vive. “Mi aspetto una stagione difficile – spiega – perché comunque è una categoria importante con giocatori di esperienza. Per me si tratta del primo anno in Serie B, ma sono pronto ad impegnarmi al massimo per me stesso e i miei nuovi compagni”. Degeneri ha voluto fortemente vestirsi di bluamaranto: “Ho scelto Cornedo perché è una società che crede molto nei giovani e non ha paura di farli esordire in categorie importanti come la Serie B. Si tratta di una squadra storica di questa disciplina, seguita da tanta gente e da tanti tifosi che seguono con passione partite e settimana”.

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it

Ufficiale il girone cadetto, non mancano le sorprese!

Squadre venete divise in due. Blu-amaranto in un girone da 12 squadre con le venete Arzignano Team, Atletico Nervesa, Canottieri Belluno e Sedico, oltre a 4 squadre del Friuli Venezia Giulia e 3 rappresentanti del Trentino Alto Adige. Ancora da definire le date d’inizio.

Cornedo Vicentino (VI) – Nel fine settimana la Divisione Calcio a cinque ha reso noti gli organici e le composizioni dei gironi del Campionati Nazionali, stravolgendo tutte le previsioni della vigilia per quanto riguarda la categoria cadetta e dividendo in due diversi raggruppamenti le squadre venete.

Con la veneziana Città di Mestre e le trevigiane Sporting Altamarca e Miti Vicinalis spostate nel gruppo C con Emilia Romagna e Marche, il girone B vede quindi ai nastri di partenza 12 compagini divise tra Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige.

A comporre il mosaico del gruppo nord-est saranno infatti 5 rappresentanti venete (oltre ai blu-amaranto, ci saranno le neopromosse Arzignano Team e Atletico Nervesa e le bellunesi Canottieri Belluno e Sedico), 4 compagini friulane (Maccan Prata e Pordenone confermate dalla passata edizione, Udine City e Palmanova neopromosse) e 3 squadre del Trentino Alto Adige (neopromossa la trentina Olympia Rovereto, con le altoatesine Bubi Merano retrocessa dalla A2 e la Futsal Atesina ripescata).

Vista la differente e ridotta composizione numerica dell’organico, le date precedentemente comunicate e lo sviluppo della Coppa Italia potranno subire delle modifiche che saranno comunicate al più presto dalla Divisione Calcio a cinque.

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it

Settore Giovanile Futsal Cornedo: uno sguardo verso il futuro, sempre all’insegna di calcio e futsal!

Voglia di proseguire nel percorso della doppia attività iniziato ormai da 10 anni, con sempre maggior entusiasmo per lo staff del vivaio cornedese, che garantirà una stagione all’insegna del divertimento e di una sana attività didattico/sportiva ai ragazzi della Vallata dell’Agno. Ecco tutti gli staff e tutte le informazioni per la nuova stagione!

Cornedo Vicentino (VI) – La Stagione Sportiva 2018/2019 si è conclusa da poco, ma lo staff del settore giovanile e dell’attività di base del Futsal Cornedo è già pronto a ripartire, per sedimentare le fondamenta di un lavoro in ambito giovanile iniziato ormai 10 anni fa, che ha portato tanti giovani cornedesi a trovare spazio tra i “grandi”.

In casa blu-amaranto si intende proseguire con rinnovate e sempre maggiori ambizioni il progetto di scuola calcio e futsal avviato nel 2010, ed ora più che mai deciso a dare entusiasmo e passione in un ambiente che vive di pallone, che sia a rimbalzo controllato oppure no.

PROGETTO CONDIVISO – Tutti pronti dunque per un’annata all’insegna del divertimento per i più piccoli e di perfezionamento e crescita per i più grandi, tutto in un progetto didattico, tecnico e umano ben delineato per i ragazzi dai 5 ai 14 anni della Vallata dell’Agno. Il Futsal Cornedo ha deciso di portare avanti il lavoro che da anni permette a tantissimi giovani di crescere, migliorare, e garantirsi un futuro roseo nel mondo dello sport e non solo.

RESPONSABILI – Siamo distanti ancora un mese dall’inizio della stagione 2019/2020, che prenderà il via ufficialmente il 2 settembre con i primi raduni, ma sono già parecchie le certezze.

Innanzitutto si è voluto ripartire da un gruppo di lavoro collaudato e ben rodato che sarà coordinato dal Direttore del Settore Giovanile Nicola Ciatti (Istruttore CONI-FIGC e Collaboratore della Gestione Sportiva LND), dal nuovo Direttore Sportivo Matteo Rensi, dal Responsabile dell’Attività Agonistica Luca Consolaro e dal Coordinatore Tecnico Fabio Fioravanzo che – recentemente premiato con la Panchina d’Oro del calcio a 5 per la stagione 2018/2019 al Gran Galà del calcio vicentino organizzato da Sport Vicentino, Calcio Vicentino e AIAC – avrà il compito di coordinare il lavoro di tutti gli allenatori per creare una scaletta didattica dall’attività di base a quella agonistica.

Sarà creato un gruppo di lavoro di quasi 25 persone preparate e mosse da una viscerale passione per questo progetto, che cercheranno di mettersi a disposizione di bambini e ragazzi per offrire loro un anno indimenticabile. La segreteria situata nella storica casetta di legno antistante al Paladegasperi tornerà ad essere aperta tutti i pomeriggi e pure qualche mattina per venire incontro alle esigenze di ragazzi e genitori. Confermato anche il Responsabile dei Trasporti Giannico Cornale, un grande amico del Futsal Cornedo che garantirà il servizio pulmino durante la settimana.

ANNATE – Sei categorie nel progetto: Piccoli Amici (2013/14), Primi Calci (2011/12), Pulcini (2009/10), Esordienti (2007/08), Under 15 (2005/06), Under 17 (2003/04) e Under 19 (2000/01/02).

Fino all’ultimo anno Esordienti un percorso che abbinerà l’insegnamento del calcio e del calcio a 5, due discipline propedeutiche l’una all’altra che unite offrono ai ragazzi un bagaglio di esperienze tecniche e didattiche assolutamente unico nel suo genere e che mai come in questo periodo è stato preso d’esempio dai vertici della FIGC con l’introduzione del progetto Futsal in Soccer, cui hanno aderito tantissimi club professionistici di Serie A e Serie B. Dall’Under 15 in su, invece, sarà attività agonistica pura di calcio a 5.

STAFF – Partendo dai più piccoli, il responsabile tecnico dei Piccoli Amici e Primi Calci sarà Cristiano Tomasi, al terzo anno in blu-amaranto, che metterà la sua competenza, preparazione e simpatia al servizio dei più piccoli atleti di casa cornedese, da sempre alla base del nostro progetto sportivo. Al suo fianco il decano dei tecnici cornedesi Bepi Lucato, ormai un’istituzione da queste parti, che sarà come sempre uno dei mister più apprezzati. Assieme a loro una figura importantissima come Luca Facchinetti, che si sta sempre più formando come tecnico, e che sarà a stretto contatto con i dirigenti. Per questo gruppo due giorni a settimana di allenamenti da 75 minuti ciascuno, più la partita di calcio una volta a settimana e i concentramenti di futsal una volta al mese.

A gestire le due squadre Pulcini 2009 e 2010 saranno due tecnici di grande spessore. I 2009 proseguiranno il lavoro iniziato quest’anno con Fabio Fioravanzo, mentre i 2010 inizieranno la loro avventura nella categoria con la guida di un tecnico di grande esperienza nell’ambiente come Davide Bertinato, al suo settimo anno in questo staff. Assieme a loro tanti collaboratori pronti ad aiutare. Per loro un allenamento di calcio ed uno di futsal a settimana, la partita di calcio una volta a settimana e i concentramenti di futsal una volta al mese.

Conferma per lo staff degli Esordienti, che saranno guidati da un tecnico di grande preparazione nel mondo del calcio come Cristiano Tomasi, che tanto bene ha fatto nella passata stagione nella crescita tecnica e umana dei ragazzi, affiancato da Giacomo Cracco, calciatore cresciuto nel vivaio cornedese che da anni ha intrapreso il percorso da tecnico, che dopo un anno a Tezze ritorna a casa; assieme a loro preziosissima sarà la collaborazione di Luigi Dell’Anna come arbitro. Il tecnico della squadra Regionale di calcio a 5 sarà Simone Boscaro, portiere della Prima Squadra e da anni nello staff tecnico, che lavorerà a stretto contatto con Luca Facchinetti nella gestione di questo gruppo. Per loro 2 allenamenti di calcio ed uno di futsal, più la partita di calcio 9vs9 al sabato e la partita di futsal la domenica.

Figura nuova nello staff dell’attività di base sarà Elena Frizzo, studentessa al secondo anno di Scienze Motorie all’Università di Parma, che sarà la nuova preparatrice motoria. Elena sarà a disposizione una volta a settimana per i vari gruppi dell’attività di base (prevalentemente Piccoli Amici, Primi Calci e Pulcini), per migliorare alcuni schemi motori di base propedeutici al gioco del calcio e del calcio a 5.

Giugno è stato poi mese di grande lavoro per i tanti stage che hanno riguardato l’attività agonistica: per tre pomeriggi a settimana si è lavorato valutando diversi ragazzi, che hanno risposto con entusiasmo all’invito del club. Grazie anche a questi stage, è stata allestita la nuova Under 15 Regionale di futsal, che ripartirà di slancio con la nuova guida tecnica di Giuliano Boscaro e Thomas Grigolato, due giovani giocatori della prima squadra, da tre anni ormai pedine fisse nello staff tecnico del vivaio. Per loro due allenamenti di futsal a settimana ed uno di calcio, più la partita di futsal e qualche torneo di calcio.

Salendo un po’ di età, le due squadre agonistiche pure di futsal, l’Under 17 Regionale, e l’Under 19 Nazionale, saranno guidate direttamente da Fabio Fioravanzo, che porterà avanti il lavoro iniziato quest’anno alla guida di U15 e U17. Ad affiancarlo nella gestione degli allenamenti ci sarà anche Fabio Gonella, player della Prima Squadra che già quest’anno ha collaborato nell’attività giovanile. Per loro un ulteriore step di crescita, che dovrà portare prima possibile diversi ragazzi a misurarsi con la realtà della prima squadra. Coordinatore dell’attività agonistica del club un’altra figura indispensabile nello staff giovanile, da sempre in prima linea per la valorizzazione dei baby talenti, sarà Luca Consolaro. Non mancherà ovviamente la preparazione dei portieri dell’attività di base, che per il quarto anno verrà affidata a Simone Boscaro, come detto giovane portiere della Prima Squadra, e a Marco Zaccaria, esperto portiere che si metterà a servizio dei colori blu-amaranto affiancando anche Michele Trafico in Prima Squadra.

SERVIZI E COSTI – La società, per cercare di venire incontro il più possibile alle esigenze economiche delle famiglie, ha deciso di proporre una quota iscrittiva molto contenuta, che sarà di 300 euro annui, comprensiva del kit di abbigliamento, col servizio trasporto che sarà quantificato il 100 euro annuali da pagare all’atto dell’accettazione dell’offerta. Possibilità poi di pagamenti rateali: due rate da 150 euro (una a settembre ed una a novembre) senza interessi.

RADUNI – Il via dell’Attività di Base come detto è fissato per il 2 settembre al Paladegasperi di Cornedo, con i raduni delle squadre Esordienti, Piccoli Amici/Primi Calci e Pulcini. Inizio fissato nell’ultima settimana di agosto invece per le squadre agonistiche, con Under 15, Under 17 e Under 19 che avranno lo start ufficiale il 26 agosto.

STRUTTURE – Il Futsal Cornedo proporrà la sua attività giovanile in strutture all’aperto come i Campi da Calcio di Cornedo, Spagnago e Muzzolon, mentre l’attività al coperto sarà garantita al Paladegasperi e al Pala Sobradinho.

SCUOLA – Non mancherà poi un classico di casa blu-amaranto, ovvero l’intervento scolastico, che sarà gestito e coordinato dal Direttore del Settore Giovanile Nicola Ciatti, con la collaborazione attiva dei tecnici. E’ in via di definizione infatti la collaborazione con le scuole di Cornedo, Spagnago, Cereda e Valdagno.

INFORMAZIONI – Per avere tutte le informazioni basta contattare telefonicamente o su Whatsapp il Direttore Nicola Ciatti (393/0291646) o il Responsabile dell’Attività Agonistica Luca Consolaro (348/2593362), oppure online attraverso i nostri canali social Facebook o Instagram e tramite e-mail all’indirizzo info@futsalcornedo.it.

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it

Thomas Grigolato torna dall’esperienza in Spagna: “Rieccomi a casa”

Il difensore/laterale classe 1997 di nuovo in blu-amaranto dopo i due anni vissuti nel Club Deportivo Santa Ana che lo hanno fatto crescere come calcatore e come uomo: “Ho voluto fortemente questo ritorno: pronto a sudare per la mia famiglia sportiva…”

Cornedo Vicentino (VI) – Thomas Grigolato torna in blu-amaranto! Nato e cresciuto calcettisticamente a Cornedo, dove ha svolto tutta la trafila delle squadre giovanili dai Primi Calci alla Serie B Nazionale, il difensore/laterale classe 1997 è reduce da un biennio giocato in Spagna al Club Deportivo Santa Ana, dove ha potuto accumulare un’importante dose di esperienza dal punto di vista tecnico/tattico e umano. Elemento di grande personalità e carattere, sarà un punto di riferimento per il gruppo in campo e nello spogliatoio.

“Sono felice per il mio ritorno in maglia blu-amaranto – il primo commento di Thomas – e di poter giocare ancora per la società nella quale sono cresciuto e dove ho svolto tutta la trafila del settore giovanile fino alla prima squadra. Qui ho potuto competere nei campionati nazionali e mi sono tolto grandi soddisfazioni”.

Che ricordo ti porti dentro dell’esperienza spagnola?
“E’ stata un’esperienza molto importante per la mia crescita calcistica e umana. Ho trovato una società molto importante come il Santa Ana, con molte persone che mi hanno aiutato molto sotto tutti i punti di vista e nonostante il difficile inizio poi ho trovato una famiglia fuori e dentro al campo. Sono cresciuto molto in questi due anni e ho imparato molto dal futsal spagnolo visto è uno dei campionati top a livello mondiale. Voglio augurare il meglio a tutti loro, insieme abbiamo conquistato l’accesso al campionato di “tercera” nel quale sono sicuro che faranno molto bene. Siempre verde!”

Quali sono state le motivazioni che ti hanno portato a decidere per il ritorno?
“Non ho mai avuto dubbi sul ritorno a Cornedo, che è sempre stata la mia scelta senza voler ascoltare nessun’altra proposta italiana. Due anni fa avevo promesso che sarei tornato ed eccomi qui, a casa mia”.

Quali sono le prime impressioni sulla squadra che sta nascendo?
“Rispetto a due anni fa trovo molte persone nuove, un nuovo staff tecnico e dei nuovi compagni. Sia nelle conferme che nei nuovi arrivi la società desidera avere a disposizione una squadra giovane ma molto affamata”.

Quali dovranno essere le vostre ambizioni stagionali?
“Personalmente arrivo da un lungo infortunio che mi ha lasciato a lungo lontano dal campo ma adesso mi sento bene e ho molta voglia di iniziare. Credo che quest’anno ci toglieremo belle soddisfazioni e faremo divertire. Siamo una squadra molto giovane e affamata, sicuramente molte squadre si sono rinforzate più di noi ma nello sport conta più la squadra che il singolo e la nostra è una grande famiglia”.

Che invito ti senti di mandare al pubblico del tuo Paladegasperi?
“Difficilmente si trovano cornici di pubblico come a Cornedo. Sono sempre stati il nostro punto di forza e il nostro sesto uomo che non ci ha mai abbandonato nei momenti di difficoltà. Sono sicuro che insieme ci divertiremo e ci toglieremo grandi soddisfazioni. A presto”.

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it