Seconda conferma ufficiale per il club bluamaranto, che sistema il reparto arretrato con la permanenza del capitano classe 1997, un’autentica bandiera. Il dg Pretto: “Thomas è una figura importantissima per noi, in campo e nello spogliatoio”

 

CORNEDO – Il Futsal Cornedo comunica di aver raggiunto un accordo per proseguire nella collaborazione col centrale Thomas Grigolato, che dunque farà parte della rosa che andrà ad affrontare la seconda stagione consecutiva nel campionato di Serie A2.

Una conferma importante per il roster di Pablo Ranieri, che decide di puntare ancora sul capitano, una figura importantissima in campo e fuori. Grigolato è una delle bandiere di questa squadra, avendo sempre giocato con questi colori, eccezion fatta per una parentesi spagnola per motivi di studio.

“Ci sono figure che ricoprono un’importanza enorme in un ambiente -spiega il dg Michele Pretto- e Thomas per noi è una di quelle. Un esempio per tutti, in campo e fuori, soprattutto per tutti i tanti giovani che si affacciano in prima squadra, ma anche per tutti i bambini e ragazzi che sognano un giorno di arrivarci come ha fatto lui facendo tutta la trafila delle nostre giovanili. Grigolato è uno dei leader silenziosi di questo gruppo, e il suo contributo ci sarà di grandissimo aiuto nel raggiungimento degli obiettivi che ci stiamo dando”.

A conferma di quanto detto dal dg Pretto, Grigolato non nasconde il suo entusiasmo all’idea di proseguire l’avventura in bluamaranto, e lo dice apertamente nell’intervista che segue.

Thomas, è ufficiale il tuo rinnovo a Cornedo. Che sensazioni provi dopo aver raggiunto l’accordo col club?

“Trovare l’accordo è sempre facile quando c’è volontà da ambe parti. Siamo cresciuti assieme, dalla C2 fino all’A2. È sempre un piacere continuare con questi colori che sono come una seconda pelle”.

 

L’anno prossimo, il secondo in Serie A2, ci aspetta una stagione molto complicata, perché non saremo più una sorpresa. Con che spirito ti prepari ad affrontarla?

“Sicuramente non saremo una sorpresa. Lo scorso anno non abbiamo raccolto quanto dimostrato sul campo. Abbiamo un anno di esperienza in più nella categoria data la riconferma di tutti i ragazzi più giovani. Vogliamo fare meglio dello scorso anno”.

 

La squadra sarà molto rinnovata rispetto all’ultima stagione. Che caratteristiche non dovranno ma mancare alla squadra?

“Intanto ci tenevo a ringraziare i ragazzi che non faranno più parte del nostro gruppo il prossimo anno. La squadra sarà rinnovata, avremo un mix perfetto di esperienza e gioventù. Sicuramente i nuovi acquisti su cui sta lavorando la società porteranno molta qualità e soprattutto mentalità visto lo spessore dei giocatori. Hanno giocato in categorie superiori e quindi apporteranno quello che ci manca per poter crescere maggiormente come squadra”.

 

Tu ormai sei una bandiera di questo club. Cosa ti piace di più di questo ambiente che conosci come le tue tasche?

“La passione che c’è qui è incredibile. I sabati il palazzetto pieno, l’amore della gente per questa squadra ma anche per le giovanili, è indescrivibile. Una realtà incredibile che ogni anno punta sempre a migliorarsi”.

 

Quanto sarà bello condividere ancora questa esperienza col pubblico del Paladegasperi?

“Anche se sono anni che gioco qui non mi stanco mai di giocare al “pala”. Abbiamo sempre più persone che si avvicinano alla nostra realtà, peccato che ormai non ci sia posto per tutti. Sono l’uomo in più che ci spinge sempre nelle partite e anche a migliorarci per dare a loro grandi soddisfazioni”.

 

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo