I ragazzi di Pablo Ranieri vanno avanti ad inizio partita, poi si fanno riprendere prima dell’intervallo. Ad inizio ripresa break dei padroni di casa, ma i bluamaranto non mollano e nel finale pareggiano nuovamente. Ma un’ingenuità a 7” dalla fine condanna al quinto ko esterno della stagione. Ora testa al Sestu

 

IL TABELLINO

Avis Isola – Futsal Cornedo 6-5 (pt 2-2)

Avis Isola: Lai, Balladelli, Karaja, Morrone, Itria, Fazio, Albarello, Torino, Piazza, Bodo, Colucci, Bella. All. Conti

Futsal Cornedo: Petkovic, Rossi, Cailotto, Tibaldo, Mateus, Grigolato, Maric, Fahmi, Kastrati, Gastaldello, Zini, Marzotto. All. Ranieri

Arbitri: Alessandro Accomando di Olbia e Carlotta Filippi di Bergamo. Crono: Christian Lodi di Crema

Reti. Pt 3’ Kastati (FC), 4’30 Tibaldo (FC), 15’20 Karaja (I), 18’ Itria (I). St 5’ Piazza (I), 6’30 Morrone (I), 10’30 Mateus (FC), 11’ Morrone (I), 14’ Grigolato (FC), 19’10 Kastrati (FC), 19’56 Morrone (I)

Ammoniti: Fazio, Balladelli, Itria (I); Cailotto, Rossi, Tibaldo (FC)

 

ISOLA D’ASTI (AT) – Beffa finale per il Futsal Cornedo, che torna dalla trasferta piemontese sul campo dell’Avis Isola con un ko di misura, per 6-5, rimediato proprio a 7” dalla fine, quando tutto lasciava presagire ad un pareggio che sarebbe stato pure meritato. Una partita ricca di capovolgimenti di fronte quella giocata contro una squadra a caccia di punti salvezza.

Pronti via e a partire meglio è il Cornedo, che nel giro di 5’ si porta in doppio vantaggio grazie alla prima rete bluamaranto di Kastrati al 3’ e al raddoppio di Tibaldo al 4’30: 2-0. Gli ospiti costruiscono almeno altre 4-5 occasioni da gol, ma non riescono a finalizzare. L’Avis si rivitalizza, e prima dell’intervallo perviene al pareggio con le reti di Karaja al 15’ e di Itria al 18’: 2-2.

Si va alla ripresa, e a partire meglio stavolta sono i padroni di casa, cui bastano 5’ per provare a prendere il largo, segnando con Piazza al 5’ e con Morrone al 6’30: 4-2. Il Cornedo non ci sta, e accorcia le distanze al 10’30 con Mateus, a trenta secondi più tardi allunga ancora l’Avis con Morrone: 5-3. Partita ricca di gol ed emozioni, e al 14’ Grigolato accorcia nuovamente per i vicentini: 5-4. Ci crede il Cornedo, che gioca col portiere di movimento e al 19’10 perviene al pareggio con la seconda rete di giornata di Kastrati: 5-5. Sembra fatta, i bluamaranto giocano ancora in superiorità per provare a vincerla, ma sbagliano un passaggio e permettono a Morrone di segnare al 19’53 e regalare tre punti pesantissimi ai suoi: 6-5.

Finisce quindi con il quinto ko esterno di questo campionato dei ragazzi di Pablo Ranieri, che ora matematicamente non possono ancora brindare alla salvezza, e dovranno tornare in palestra per preparare al meglio il prossimo, complicatissimo, impegno della terzultima giornata di campionato, sabato prossimo eccezionalmente alle 16.00 al Paladegasperi contro il Città di Sestu secondo della classe.

 

Ufficio Stampa Futsal Cornedo