A quattordici giorni dalla fine del campionato, la società bluamaranto annuncia l’accordo con il tecnico argentino che proseguirà il lavoro iniziato due anni fa. Il tecnico: “Ho sentito davvero che tutto l’ambiente voleva proseguire ancora un altro anno insieme; so di aver fatto la scelta giusta”. Il ds Consolaro: “Sempre stato la nostra prima scelta; la sua esperienza sarà di vitale importanza in una categoria per noi nuova”

CORNEDO – La notizia che tutto l’ambiente bluamaranto stava aspettando con tanta trepidazione è arrivata! Il Futsal Cornedo, infatti, è lieto di comunicare il rinnovo dell’accordo con il tecnico Pablo Daniel Ranieri, che anche nella prossima stagione 2023-24 sarà l’allenatore della squadra cornedese che per la prima volta dopo 17 anni sarà impegnata nel Campionato Nazionale di Serie A2.

“Siamo felicissimi di andare avanti con Pablo -spiega il neo ds Luca Consolaro– in questi due anni il suo contributo alla crescita della nostra realtà è stato importantissimo, ed è sempre stato la nostra prima scelta per la nuova avventura che ci aspetta in Serie A2. Lui la conosce bene, e quindi lavoreremo a stretto contatto fin da domani per cercare di allestire una squadra che possa dire la sua in categoria, mettendo sempre al centro del progetto i nostri giovani”.

Con l’argentino, che è da due anni al timone del nostro veliero bluamaranto, e che ha contribuito al salto di qualità di tutta la squadra e del settore giovanile, abbiamo realizzato l’intervista che conferma l’accordo!

Pablo Ranieri, è ufficiale il tuo prolungamento dell’accordo col Futsal Cornedo. Soddisfatto per aver trovato l’intesa col club bluamaranto?

“Sono molto contento di poter confermare che abbiamo rinnovato il nostro accordo e che anche l’anno prossimo continueremo il percorso iniziano due anni fa e che da poco ci ha portati a vincere un campionato e brindare ad una storica promozione”.

Un accordo che arriva a pochi giorni dalla fine della storica stagione che ha riportato Cornedo in Serie A2. Che messaggio mandiamo all’ambiente?

“Che ci aspetta un anno difficilissimo, è giusto metterlo in chiaro fin da subito. Sarà un anno di adattamento alla nuova realtà della Serie A2. L’obiettivo di tutti noi dovrà essere quello di lottare ogni settimana per mantenere la categoria e valorizzare ancora i nostri giovani”.

Per te inizierà il terzo anno a Cornedo: che cosa ti ha spinto ad andare avanti nel percorso iniziato due anni fa in cadetteria e che ora vi vedrà protagonisti in A2?

“Ho avuto l’interesse di diverse società in queste settimane, non posso negarlo, ma la volontà dimostrata dal Futsal Cornedo nel volermi confermare è stata la molla che mi ha spinto a capire che proseguire assieme era la scelta giusta”.  

Come chiudiamo?

“Ci tengo molto a ringraziare per primi i giocatori, che sono i primi protagonisti del mio rinnovo, ma pure tutta la società, gli sponsor e i tifosi che hanno dimostrato molto interesse per proseguire un altro anno insieme. Insomma, grazie a tutti per la fiducia, ora vedremo di ripagarla sul campo. Vi aspettiamo già da adesso numerosi al Paladegasperi”.

Ufficio Stampa Futsal Cornedo