Giuly Boscaro e la tripletta al Pordenone: “Ci servono sempre gli stimoli giusti”

Il “Golden Boy” blu-amaranto è stato uno dei trascinatori verso il successo contro i quotati ramarri; con lui parliamo del successo coi friulani, del prossimo big-match col Bubi e di quanto è cambiato lo spirito della squadra rispetto alla scorsa stagione.

Cornedo Vicentino (VI) – Vittoria di grande maturità per il Futsal Cornedo, che al Paladegasperi supera il Pordenone e si conferma nelle primissime posizioni della classifica. Nel momento più difficile della gara, quando i ramarri si sono portati sul 2-2 è stato Giuliano Boscaro, uno dei talenti della “cantera blu-amaranto” a spaccare in due la partita, con una tripletta decisiva ai fini del risultato.

“La partita contro il Pordenone è stata molto combattuta ed equilibrata per la maggior parte del tempo – spiega il match winner Giuliano Boscaro – loro sono una squadra molto solida e fisica, con delle qualità individuali importanti. Siamo stati bravi a impattare le loro azioni offensive ed è stato di vitale importanza essere andati al riposo del primo tempo in vantaggio. Nel secondo tempo siamo stati calmi dopo aver preso il pareggio in una fase della partita che ci vedeva più brillanti e siamo così riusciti alla lunga col nostro gioco a portarci sul doppio vantaggio. Nella parte finale della partita abbiamo sofferto e difeso alla grande il loro portiere di movimento che ci ha permesso di segnare anche il 5-2 in ripartenza”.

Ora sotto nella preparazione della sfida sul campo della prima della classe, un’altra tra le grandi favorite per la promozione in Serie A2.
“Nella prossima gara affrontiamo il Bubi Merano primo in classifica, sarà dunque facile trovare stimoli in una partita che ci vedrà sicuramente combattivi e desiderosi di fare un’altra buona prestazione, al di là del risultato finale”.

Col talento cornedese abbiamo poi analizzato in cosa è cambiata maggiormente la squadra rispetto alla passata stagione.
“Quello che dobbiamo cercare di fare al meglio e che è mancato un po’ l’anno scorso è la continuità di buone prestazioni e di conseguenza avere meno “alti e bassi”. Siamo un gruppo giovanissimo, che deve sempre trovare gli stimoli giusti per ogni partita in modo da contrastare la minore esperienza che inevitabilmente ogni tanto abbiamo in confronto ad altre squadre”.

Ufficio Stampa ASD Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it