Un ritorno in blu-amaranto: Giulio Gonzato tra i cadetti dopo il prestito all’Isola5

Ritorno “a casa” per il laterale classe 1997 che l’anno scorso ha giocato in prestito in Serie C2 con la maglia biancorossa. Obiettivo mettersi in gioco da grande tra i grandi, dopo un anno di esperienza maturato lontano dal Paladegasperi dove è cresciuto: “Farò di tutto per giocarmi un posto e meritarmi la maglia della società dove sono nato”.

Cornedo Vicentino (VI) – Un ritorno che, di fatto, sa di riconferma.

Un volto “nuovo” rispetto alla stagione passata, ma conosciuto da tutto l’ambiente per essere di fatto nato e cresciuto con i nostri colori: torna infatti a vestirsi di blu-amaranto Giulio Gonzato, laterale classe 1997 che ha fatto tutta la trafila delle giovanili cornedesi (Primi Calci, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi, Allievi, Juniores ed Under 21), fino ad esordire due anni fa in Serie B prima di vestire nell’ultima stagione la maglia dell’Isola 5 tra Serie C2 e Under21.

Un’annata di maturazione nelle categorie regionali, ed ora il ritorno in blu-amaranto con l’obiettivo di guadagnarsi l’opportunità di un posto tra i cadetti di mister Diego Albertini, in quella categoria che aveva già avuto modo di saggiare due stagioni fa: “Sono molto contento di tornare a casa e giocarmi il posto nella società dove sono cresciuto. Devo molto a questo club – le dichiarazioni di Giulio – e cercherò di dare il mio meglio per questa maglia che sento molto mia. Sono carico e convinto di poter far bene. Cercherò di dare il mio massimo, riscattando da quella che è stata un’annata di alti e bassi. Il livello della categoria è molto alto, ci aspetta un campionato difficile; ma se affronteremo le gare con il giusto spirito di sacrificio potremo toglierci belle soddisfazioni”.

“Sono molto felice che Giulio possa far parte del roster della prima squadra – spiega il DS Robertino Negroperché è da sempre un ragazzo che ha tatuato sulla pelle il colore blu-amaranto. Aveva bisogno di farsi le ossa in un’altra realtà, ed ora pensiamo sia pronto per tornare.”

Luca Consolaro
Ufficio Comunicazione Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
stampa@futsalcornedo.it