Vicinalis affamato di play-off: i blu-amaranto cedono 6-1 alla distanza

Nella penultima giornata del Campionato Nazionale di Serie B i blu-amaranto vengono sconfitti col punteggio di 6-1 dai trevigiani del Miti Vicinalis che, dopo un inizio di gara equilibrato e un primo tempo concluso 3-1 non senza recriminazioni arbitrali, prendono il largo nella ripresa. Tra le note positive indubbiamente i tanti giovani in campo anche in questa sfida. Sabato prossimo l’ultimo impegno casalingo in casa al Paladegasperi contro i cugini vicentini del Città di Thiene.

Non riesce l’impresa ai blu-amaranto nell’ostico campo trevigiano del Miti Vicinalis, squadra in piena zona playoff. I blu-amaranto vengono infatti sconfitti col punteggio di 6-1 dalla squadra di Peruzzetto, con i ragazzi di Raffaelli (alla “prima” da capo-allenatore a causa dell’assenza di Albertini) che danno battaglia ma cedono alla distanza contro la più quotata compagine trevigiana.

Inizio positivo per i cornedesi che tengono a lungo il risultato di parità, con i trevigiani che passano in vantaggio soltanto nella seconda metà di primo tempo dopo che i blu-amaranto erano andati anche vicini al possibile vantaggio con Gonella fermato dal palo. Il momentaneo pari di Donin sull’1-1 dura il tempo di pochi secondi perché i trevigiani fanno subito 2-1, allungando prima del riposo sul 3-1 pesantemente condizionato l’espulsione inesistente del portiere Rubega (clamorosa, nell’occasione, la svista della direttrice di gara Lunardi). Nella ripresa il definitivo strappo dei padroni di casa fino al 6-1 finale, con le note positive per i blu-amaranto dell’esordio di un altro giovane di casa nel campionato cadetto ovvero quello di Gabriele Qafarena (classe 2000).

Sabato prossimo si torna in casa al Paladegasperi (eccezionalmente alle ore 16.00) per affrontare i cugini del Città di Thiene, con l’obiettivo di cercare di chiudere al meglio la stagione davanti al proprio pubblico.

Il tabellino
Miti Vicinalis – Futsal Cornedo 6-1 (p.t. 3-1)
Miti Vicinalis: Zecchinello, Vidotto, Correa, Delgado, Laino (C), Cescon, Cocchetto, Osmani, Silvestrin, Paz, De Crescenzo, Stafa. All. Peruzzetto
Futsal Cornedo: Sbicego, Zarantonello, Qafarena, Radujkovic, Ragno, Tecchio, Rubega (C), Aalders, Cabianca, Gonella, S. Boscaro, Donin. All. Raffaelli
Arbitri: Lunardi di Padova e Pizzica di Bologna. Crono: Cigaia di Treviso
Marcatori: 12’16’’ Delgado (V), 14’26’’ Donin (C), 14’34’’ Zecchinello (V) e 18’35’’ Laino (V) nel p.t.; 3’23’’ Paz (V), 10’23’’ Delgado (V) e 18’31’’ Laino (V) nel s.t.
Note. Ammonito: Osmani (V). Espulso Rubega (C) al 16’27’’ p.t. per intervento falloso su un avversario lanciato a rete senza ostacolo. Nessun tiro libero.

Luca Consolaro
Ufficio Comunicazione Futsal Cornedo
www.futsalcornedo.it
info@futsalcornedo.it